L’ultima

Ora
anche il mio respiro
si è fatto
appena impercettibile
solo l’olfatto
vigila
sui ricordi fugaci
passano nel cielo
i segni del destino
tutto si fa più leggero
per svanire nel nulla
spirale concentrica che porta all’ipnosi

Post precedente

La morte

Prossimo post

Amore infinito

Partecipa alla discussione

Confronta le inserzioni

Confrontare